Studenti-ricercatori per cinque giorni

Stage a Tor Vergata

a cura di Liù M. Catena, Francesco Berrilli, Ivan Davoli e Paolo Prosposito
Springer Verlag Italia 2013

Prefazione

Introduzione

Parte I – Il progetto

Parte II – Modulo didattico “materiali per l’astrofisica sperimentale”
Tesine per l’esame di stato

Parte III – Modulo didattico “materiali per la conversione fotovoltaica”
Tesine per l’esame di stato

Parte IV – Modulo didattico “materiali per l’ICT”
Tesine per l’esame di stato

Parte V – Interviste

Quarta di copertina

Educazione, innovazione, conoscenza, creatività, ricerca scientifica e didattica. Ecco alcuni dei pilastri culturali che sostengono il progetto degli “Stage a Tor Vergata”, dedicato a studentesse e studenti del IV e V anno della scuola secondaria di secondo grado. Trenta studenti, meritevolli ma soprattutto motivati, vengono inseriti per cinque giorni e in due distinte fasi formative, in tre gruppi di ricerca, del Dipartimento di Fisica dell’Università di Roma Tor Vergata, attivi in settori d’avanguardia della scienza dei materiali e dei materiali innovativi per l’astrofisica sperimentale. Per cinque giorni “vivono” nei laboratori di ricerca, esplorano e apprendono le più recenti novità e tecnologie nella ricerca di materiali innovativi per lo sviluppo dell’ICT (Information and Communication Technology), della conversione fotovoltaica e dell’astrofisica dello spazio. Lavorano in piccoli gruppi, guidati da docenti universitari, identificano gli obiettivi a cui giungere, si distribuiscono incarichi e responsabilità,  si confrontano, organizzano, gestiscono e presentano le fasi della ricerca tenendo in considerazione la teoria di riferimento.