PLS – USR Lazio: Iniziative di Formazione del Personale Docente della scuola secondaria di II grado

25 Febbraio 2014: Giornata di presentazione delle Attività

Riferimenti normativi:
– D.M n.821 dell’11 ottobre 2013 art.3 comma 1 lettera g)
– Decreto n.23 del 19 novembre 2013 della DG per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica
– Nota dell’USR per il Lazio del 28 novembre 2013 (prot.n.36991)

Il coordinamento delle azioni di formazione e la gestione contabile sono stati affidati – con decreto USR-Lazio n.39834 del 17/12/2013 – ad una scuola polo (il Liceo Scientifico e Linguistico di Ceccano, Frosinone) la quale ha realizzato una rete di istituti scolastici per la condivisione dell’iniziativa formativa. Quest’ultima viene svolta in collaborazione con le tre università romane del PLS: Università di Roma Sapienza, Università di Roma Tor Vergata e Università di Roma Tre.

Tipologia delle attività di formazione: quattro moduli costituiti dalle migliori pratiche PLS con riferimento alle quattro discipline PLS: Chimica; Fisica; Matematica e Statistica; Scienza dei Materiali. Le attività sono organizzate ed erogate da insegnanti che hanno svolto all’interno del PLS il ruolo di insegnanti-progettisti. I contenuti disciplinari ed i materiali prodotti sono stati, di conseguenza, certificati dalle tre università PLS del Lazio. Gli insegnanti-progettisti ottengono un riconoscimento delle attività svolte e i docenti universitari concordano con essi l’erogazione del modulo.
Le attività di formazione mantengono la struttura e la caratteristica del PLS e sono strutturate: un terzo in attività teoriche, un terzo in attività di laboratorio (presso le scuole e/o presso le tre università romane) e un terzo in attività svolta nelle classi.
Il risultato è un percorso certificato e condiviso da scuola e università che verrà implementato in ciascun istituto scolastico della rete.

Di seguito riportiamo le schede informative dei singoli moduli: